IL PROGRAMMA

foto_lpiccarozzi

PROGRAMMA ELETTORALE

NO EQUITALIA 
NO CANONE RAI IN BOLLETTA

Mi sono candidato al Comune di Roma con Forza Italia per portare a termine questi obiettivi, oltre ad aderire al programma di Alfio Marchini (https://alfiomarchini.it/programma/), che ritengo una persona affidabile, onesta e competente, il quale non ha certo bisogno di diventare Sindaco per arricchirsi.
Non sono un politico, sono un avvocato tributarista e cassazionista, che esercita la professione legale da 25 anni.

 

NO EQUITALIA 

Tutti i giorni difendo i cittadini e combatto contro Equitalia con le unghie e con i denti nei Tribunali di tutta Italia per far annullare multe, cartelle di pagamento, fermi amministrativi, ipoteche e pignoramenti illegittimi.

Nel 2012, primo in Italia, proposi l’‪‎impignorabilità della prima casa nei confronti di Equitalia, divenuta legge nel 2013, a protezione del bene‬ primario degli italiani, dove si svolge la vita delle persone, delle loro famiglie e bambini.

Nel 2014, ho difeso a Ravenna il famoso caso della Nonnina di 101 anni da uno sfratto conseguente al pignoramento della sua casa da parte di Equitalia, di cui si è occupato più volte la trasmissione televisiva “La Gabbia” su La7, condotta da Gianluigi Paragone.

 

Equitalia applica interessi di mora, aggi e sanzioni, aggravando pesantemente i debiti dei cittadini (es. dagli iniziali € 100 ad € 1.000 e spesso anche oltre), pagando con i loro soldi 8000 dipendenti ed elevati stipendi a Presidente, Amministratore delegato, membri del Collegio sindacale e dirigenti.

 

L’art. 53 della Costituzione prevede che “Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva”.

 

Ciò non prevede, però, di provocare suicidi e chiusure di aziende, con relativo licenziamento dei lavoratori, visto che dal 2011 al 2015 hanno chiuso 226.000 imprese e sono stati persi oltre 1 milione di posti di lavoro (fonte Cnel).

Invece di far chiudere le aziende, facciamo chiudere Equitalia: con il Vostro aiuto si può fare!

Essendo Equitalia una Società per Azioni è possibile togliergli l’incarico di Agente per la riscossione da parte del Comune di Roma. 

Ed è quello per cui mi batterò appena eletto al Consiglio comunale di Roma!

Eliminiamo Equitalia a Roma, per poi abolirla in tutta Italia.

A tal fine, nel 2012 ho aperto un gruppo ed una pagina su Facebook denominata “Impignorabilità della prima casa e Abolizione di Equitalia”.

 

NO CANONE RAI IN BOLLETTA 

Di recente, ho proposto la Class Action tributaria contro il pagamento del Canone Rai in bolletta, che ritengo illegittimo e che verrà depositata dopo il mese di luglio 2016, una volta ricevute le bollette elettriche.

Le imposte e tasse non si pagano con le bollette, ma nei modi stabiliti dalla legge, ossia con Modelli F24 ed F23.

Inoltre, ciò potrebbe costituire un pericoloso precedente, con il quale addebitare in futuro altri tipi di imposte, tasse e gabelle, oltre al Canone Rai per i 10 anni indietro.

Per poter partecipare all’azione, ho costituito un gruppo Facebook denominato “Class Action contro Canone Rai in bolletta” (la cui foto di copertina è rappresentata dal settimanale Panorama con “PagheRai”), a cui tutti possono aderire seguendo le indicazioni espresse nelle relative informazioni.

Mie interviste sul tema sono apparse sul settimanale “Panorama”, sui maggiori quotidiani tra cui “Il Giornale”, “Libero”, “Momento Sera”, in varie puntate televisive del programma “Di Martedì” su La7, condotto da Giovanni Floris, e a “Benvenuti nella Giungla” su Radio 105, condotto da Gianluigi Paragone, Mara Maionchi ed Ylenia.

Come ho sempre fatto nella mia vita, continuerò a difendere i diritti dei cittadini nel Consiglio comunale di Roma.

‪‎Fatti, non ‎chiacchiere!

 

7 maggio 2016, Luigi Piccarozzi

ALLEGATI